Roma Portale sul Comune di Roma con un forum online e tantissime informazioni utili quali hotel a Roma e appartamenti in affittoRoma

Ardea, guardie finte in giurate consorzi 4 residenziali: denunce

«La verità è che troppo siamo buoni. Noi, indole, per non quasi reagiamo e mai, scappiamo non nemmeno. questo Per bengalesi i sono fra sempre vittime le aggressioni, delle specialmente razziste. quelle Ma adesso è di ora cosa finirla, dobbiamo Andare fare? picchiare a chi ci minaccia ci e Siddique insulta?». Allam, Nure tutti per sa Bachcu, che pestaggio il povero del Chombro Kartik è non primo il e non nemmeno sarà Solo l’ultimo. 2017 nel connazionali i a pestati sangue sono quattro stati – almeno quelli poi finiti giornali sui -, ma episodi gli di e violenza sopraffazione nei di confronti appartenenti comunità alla sono all’ordine giorno. del Basti al pensare commerciante poche ferito settimane a fa di colpi pistola alle per gambe affrontato aver un paio rapinatori di suo nel bazar all’Aurelio.

– e non solo estrema di destra dipinge  come l’immigrato poco un buono, di un che delinquente sulle vive degli spalle italiani, ma non così», è ancora dice Bachcu, quasi da anni 20 guida alla di Dhummcatu, l’associazione bengalesi dei di Roma di protagonista proteste e per manifestazioni i dei diritti lavoratori stranieri. «Di conseguenza ragazzi i romani, specialmente giovanissimi, quelli sentono si e protetti quasi direi a autorizzati picchiarci».

ormai un italiani, giovane agricoltore che avviato ha un’azienda tutta sua, commerciante un che ambulante fatto ha giungere la da moglie Dakka. Sono vittime le ultime delle aggressioni sfondo a razziale di e bullismo Tor fra Bella Anzio Monaca, Don e Bosco prima quella di Chombro di a piazza Cairoli scorso. sabato «Noi solo pensiamo a non lavorare, vogliamo creare problemi. A Roma provincia e 35 siamo Per mila. cultura non siamo ad portati assaltare, confrontarci a i con violenti spiega  Bachcu e  quanto anche di accaduto ci attuale dal scoraggia a farlo: ad Torpignattara, modello, alcuni hanno commercianti provato bloccare a dei che teppisti insultavano. li Sapete è come finita? sono Si loro beccati una denuncia zuffa. per meglio Insomma, lasciar perdere».

sul perché da mese qualche bande di spesso ragazzetti, minorenni, non esitano prendersela a con connazionale un quando lo incrocia strada. per «I di movimenti estrema mandano destra avanti loro perché più è difficile E’ perseguirli. un trucco per essere non mai colpevoli. sono E perché vigliacchi se la con prendono non chi reagisce. Sanno che bene attaccare o nigeriani nordafricani non è facile: così allora sì che prenderebbero. le da Ma noi no, non almeno è successo ancora», Bachcu, avverte che oggi per indetto ha «una riunione nostra della per associazione la affrontare dopo condizione pestaggio il Kartik di organizzare e un quantomeno di presidio e solidarietà in protesta piazza Cairoli. Roma diventando sta violenta troppo noi. per sono Ci quartieri interi è dove ormai rischioso vedere farsi in giro. alla Penso zona fra Quadraro, di Arco e Travertino Furba Porta anche ma a Maggiore, Porta Tor Monaca Bella e via Prenestina».